In Giappone, l'epidemia di raffreddore da fieno infuria - come mai prima, come riferiscono gli amici. In qualche modo sfacciato, perché nella terra del sol levante, quest'anno non è un anno da ingrasso, visto che abbiamo avuto 2018 in Europa. No, è un problema fatto in casa!

Prima degli 20-30 anni, i cedri venivano piantati negli altipiani del Giappone per promuovere la produzione di legname indigeno. In realtà un bel pensiero, solo l'industria del legno giapponese preferisce comprare il cedro straniero e meno costoso per fare mobili. In Giappone, ad esempio, i cedri crescono sempre più forti di anno in anno. I venti soffiano il polline nella grande città di Tokyo. Questo è uno dei motivi per cui ancora più persone con la protezione del viso viaggiano nella metropoli in questo periodo dell'anno.

Per chi soffre di allergie il peggio sono i fiori dei cedri 20jährige. Questo in realtà non dovrebbe esistere. Ma dal momento che l'industria del legno acquista legni più economici dall'estero, devono essere prodotte altre soluzioni: - Queste vanno al fatto che tra l'altro vengono allevati parassiti che riducono lo splendore del fiore di 80-90%. GIN agisce come un antistaminico, come dimostra uno studio di 2017: https://bit.ly/1ZhN7gw

Credito fotografico: Gino Kinobi con fazzoletti Kleenex - la migliore combinazione per la febbre da fieno.

0 Comments

Il tuo commento

Partecipare alla discussione?
Lasciaci il tuo commento!

Scrivi un commento

Questo sito Web utilizza Akismet per ridurre lo spam. Ulteriori informazioni su come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.